"CERVIA ECO FRIENDLY HOTELS"

Il comune di Cervia si è sempre distinto non solo per il tanto verde, la città giardino ed i premi internazionali dedicati a chi ha combattuto per la salvaguardia del nostro ambiente, per le scelte verso la mobilità sostenibile e la raccolta differenziata integrale, ma anche per i tanti hotel che stanno dando il loro contributo affinché il nostro futuro sia più green: tutti i nostri hotel utilizzano solo energia pulita!

Ti ricordiamo che Cervia, Milano Marittima, Pinarella e Tagliata offrono tantissimi servizi e tantissime alternative, una varietà di spunti per passare una vacanza in famiglia, in coppia oppure anche da soli: la Romagna ti saprà sempre accogliere e offrire quello che cerchi!

Il mare e le spiagge sempre più attrezzate, la storica pineta, vero e proprio “giardino verde” che avvolge la città, le famose saline di origine etrusca, che tutt’oggi producono un ottimo sale da cucina,rendono la vacanza a Cervia davvero unica:
non mancano le occasioni di “vacanza attiva” (dal moderno circolo golf 27 buche immerso nel verde della pineta, ai numerosi circoli tennis che propongono periodicamente tornei molto seguiti, come il campionato internazionale veterani o il più mondano vip master di luglio, ma pensiamo alla vela, ai kart, ai tanti sport da spiaggia), il benessere termale con lo stabilimento delle Terme di Cervia, la cultura (la vicinanza a città d’arte come Ravenna) i percorsi enogastronomici, per non parlare dell’opportunità di shopping (non è possibile non concedersi almeno una passeggiata tra le boutique del centro di Milano Marittima) e i parchi di divertimento come Mirabilandia o Dedalo, il labirinto di mais più grande d’Europa!

Esplora la nostra località, ti sorprenderà scoprire quante cose puoi fare! Clicca sul seguente banner:

Benvenuti a Cervia

Eternamente giovani, innamorati della vita, buongustai e capaci di farti sentire un abbraccio anche da lontano

Hotel convenzionati

Scegli per le tue vacanze un hotel di Cervia, Milano Marittima, Pinarella o Tagliata che abbia optato per ridurre le emissioni di gas serra utilizzando solo energia pulita!

Via Mezzanotte, 7

Pinarella

0544 987217

Viale 2 Giugno, 121

Milano Marittima

0544 991301

Via Cerere, 4

Cervia

0544 971243

Viale Italia, 94

Cervia

0544 72375

Viale Dei Mille, 49

Cervia

0544 72301

Viale Dei Mille, 76

Cervia

0544 71611

Viale Italia, 282

Pinarella

0544 987414

Viale 2 Giugno, 81

Milano Marittima

0544 991344

Via Ortigara, 10

Milano Marittima

0544 991343

XVII Traversa, 8

Milano Marittima

0544 992217

Viale Roma, 100/102

Cervia

0544 971058

Lungomare G. Deledda,124

Cervia

0544 973971

Via Cimarosa, 13

Milano Marittima

0544 991042

Via Anello Del Pino, 18

Milano Marittima

0544 994547

Via Spalato, 12

Milano Marittima

0544 992225

Lungomare G. Deledda, 30

Cervia

0544 71378

Viale 2 Giugno, 53

Milano Marittima

0544 991784

Viale II giugno, 14

Milano Marittima

05441930707

Età bambini

La Pineta e Le Saline di Cervia

Non tutti sanno che Cervia fa parte del parco del delta del Po’ e ne rappresenta la stazione più meridionale ...

Non tutti sanno che Cervia fa parte del parco del delta del Po’ e ne rappresenta la stazione più meridionale. Lo sapevate che il Parco del Delta del Po rappresenta una delle zone umide più importanti d’Europa e la più vasta d’Italia, ospitando al proprio interno centinaia e centinaia di specie animali e vegetali? E sapevate che può fregiarsi di un doppio riconoscimento Unesco?

La stazione meridionale presenta il proprio cardine nella foce del torrente Bevano, unica foce naturale intatta del Mare Adriatico e tra gli ambienti più selvaggi e di maggiore valore naturalistico e di biodiversità dell’intero litorale adriatico. All’interno di quest’area possiamo ritrovare la splendida Pineta di Classe, che assieme a quella di Cervia, rappresenta un relitto della più antica pineta di Ravenna, e cinque chilometri di spiagge e dune incontaminate, in cui nidificano fraticello, fratino e beccaccia di mare.

La Pineta di Cervia-Milano Marittima rappresenta la propaggine meridionale del caratteristico complesso forestale che anticamente si estendeva verso sud dal Po di Primaro (oggi fiume Reno) fino a Cervia. Si estende su 260 ettari e dal 1970 è Riserva Naturale. Rappresenta un patrimonio di notevole interesse naturalistico, un meraviglioso polmone verde che offre ai visitatori scorci e angoli incantevoli. Il suo ambiente incontaminato è ideale per passeggiate a piedi o in bicicletta, jogging o più semplicemente per godere il fresco e rilassarsi. Anche la Pineta di Pinarella e Tagliata, più “giovane”, offre un ambiente ideale per il relax e la vacanza attiva

Di straordinario valore anche la Salina di Cervia, di origine etrusca e tuttora in funzione, che presenta numerosi specchi d’acqua a diversa salinità ed è da sempre riserva naturale di popolamento e di nidificazione per molte specie animali e vegetali. Durante la stagione di apertura sono possibili visite guidate a piedi, in bici e in barca elettrica.

CerviaAmbiente

Cervia - Milano Marittima si è sempre distinta per la Sua attenzione all'ambiente e alla sostenibilità ambientale

Cervia – Milano Marittima si è sempre distinta per la Sua attenzione all’ambiente e alla sostenibilità ambientale: il premio CerviaAmbiente viene istituito per la prima volta nel 1973, concepito Premio Internazionale “Città di Cervia” a favore di studiosi, ricercatori, città, istituzioni scientifiche che si siano distinte sulle tematiche di carattere ambientale.
L’ obiettivo del Premio è dare un riconoscimento all’ambiente, facendo si che il tema della natura e dei rischi che essa corre siano sempre più portati all’ attenzione di tutti, dalle istituzioni ai cittadini.
Dal 1974 al 1982 vengono premiati alcuni tra i più grandi “difensori” della natura, tra i quali: Giorgio Nebbia, Fulco Pratesi, Gianfranco Amendola, Piero Angela, Konrad Lorenz, Jacques Cousteau, Franco Tassi, Richard Vollenweider, Simone Weil e associazioni come Italia Nostra.
Gli anni ’90 sono anni caratterizzati dall’approfondimento delle problematiche riguardanti il rapporto tra economia e ambiente; tra i premiati si segnalano: Sting e la Rainforest Foundation, Lester Browne (World Watch Institute) e Maurice Strong (Onu).
La fondazione CerviaAmbiente nasce nel 1991 proprio per enfatizzare gli sforzi a difesa dell’ambiente ed organizzare momenti di educazione ambientale (vedi il successo di laboratori prestigiosi come i notissimi "itinerari azzurri"). La Fondazione CerviaAmbiente è punto centrale del progetto di Gestione Integrata delle zone Costiere che ha lo scopo di produrre con un'ottica fortemente integrata, su delega della regione Emilia-Romagna, le linee guida per i diversi settori che ineriscono al rapporto terra e mare.

Itinerari alla scoperta dell’ambiente

Cervia Ambiente e Natura

La carta ambientale di Cervia

Attualmente solo due comuni in Italia hanno definito ”La Carta Ambientale”: Cervia e Cortina d’Ampezzo.

Attualmente solo due comuni in Italia hanno definito ”La Carta Ambientale”: Cervia e Cortina d’Ampezzo. Cervia – Milano Marittima lo ha adottato nel 2017 e si tratta di un documento, sottoscritto dal Ministero dell’Ambiente , Regione Emilia-Romagna, istituzioni e imprenditoria locale, che riunisce tutti i portatori di interesse attorno ai 19 punti del documento e che proietta le grandi decisioni mondiali, a partire dall’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, sulle complesse sfide della costa cervese, non solo in relazione alla stagione estiva ma per tutto l'anno.
Il documento si prefigge di avviare una significativa trasformazione del turismo balneare di Cervia e Milano Marittima nella direzione della sostenibilità ambientale, della tutela della biodiversità della riviera emiliano-romagnola, un territorio ricco di biodiversità, rappresentato da siti della rete Natura2000, dal Parco del Delta del Po e da Riserve naturali, da patrimonio naturale e culturale, testimoniato anche dalla candidatura al riconoscimento MaB Unesco.
I firmatari si impegnano a "operare perché le strutture (alberghi, stabilimenti, ristoranti, esercizi commerciali) diventino sempre più green, coniugando sviluppo economico e rispetto dell'ambiente, favorendo la crescita di vacanze balneari 'green oriented'". La Carta evidenzia come in questa direzione siano di primaria importanza le energie rinnovabili, l'efficientamento energetico degli immobili, gli adattamenti ai cambiamenti climatici, la raccolta differenziata, la mobilità dolce e sostenibile, la lotta agli sprechi e al degrado urbano. Previsti dal documento la collaborazione per definire "un quadro adeguato di riferimento che includa aspetti di natura regolamentare, incentivi e facilitazioni", "il contributo a protezione dell'ambiente dalle varie forme di inquinamento, tra le quali il rumore", così come attività di promozione e comunicazione con grandi eventi sostenibili, "iniziative di collaborazione tra costa ed entroterra", l'innovazione nel campo della prevenzione degli impatti ambientali e la digitalizzazione delle imprese.

cura gas&power green energy

CURA GAS&POWER è la società commerciale del Consorzio Utilities Ravenna, presente dal 2000 per servire il polo industriale Ravennate e Romagnolo, creata per trasferire a livello nazionale la propria ventennale esperienza e competenza verso il mondo della piccola media impresa del settore ricettivo.